Questura di Messina: Vincenzo Mauro subentrato a Santi Giuffrè

8 Gennaio 2008 Mondo News

Si è insediato oggi il nuovo Questore, Vincenzo Mauro, subentrato a Santi Giuffrè, appplicato a Reggio Calabria. Mauro, salernitano, 59 anni, una passione smodata per il mare, viene da Potenza e, prima ancora, da Siracusa. Una lunga carriera in polizia nei ranghi della sezione investigativa, prima come ispettore poi come capo della Squadra mobile, Mauro si ritiene un poliziotto doc, che non ha mai perso l`istinto per l`azione e l`investigazione, ancor prima che per il comando. “In linea col mio predecessore Guiffrè e con le direttive del capo della Polizia, terrò aperto e voglio potenziare il rapporto con i cittadini, che chiedono giustamente di sentirsi sicuri – ha affermato Mauro, che ha aggiunto – La presenza della polizia di prossimità è importante e fondamentale è il dialogo con l`opinione pubblica, che sarà informata in tempo reale e su tutte le operazioni della polizia, attraverso gli organi di stampa “. Uno dei primi obiettivi del Questore, insieme alla presenza sul territorio, è quello del buon rapporto con il proprio personale: “Il poliziotto deve essere ben consapevole della sua funzione sociale e preventiva, oltre che repressiva” ha affermato il nuovo Questore.