5 Febbraio 2008 Mondo News

Kenya: mille morti, 300mila sfollati, la Croce rossa conta le vittime

NAIROBI – Oltre mille morti e 300 mila sfollati è il tragico bilancio delle violenze scoppiate in Kenya dopo le elezioni presidenziali di dicembre e la contestata vittoria del capo dello Stato in carica Mwai Kibaki su Raila Odinga. I dati aggiornati sono stati forniti da Abbas Guillet, responsabile della Croce rossa kenyana.

Per quanto riguarda i morti, la Croce rossa parla di “oltre mille”, senza specificare di quanto i decessi abbiano superato tale cifra, ma precisando che il dato è aggiornato a ieri. Gli sfollati, indicati in 304.000, sono invece già  certamente molti di più poiché, sempre stando alla Croce rossa, il dato non tiene conto dei numerosi profughi che hanno dovuto fuggire negli ultimi giorni.

Intanto a Nairobi sono ripresi in mattinata i negoziati tra governo e opposizione mediati dall`ex segretario generale dell`Onu Kofi Annan. E` stata stabilita una road map di principio, così come l`istituzione di una commissione per le verità  e riconciliazione di cui dovrebbero far parte anche autorità  internazionali. Ma ora si comincia ad affrontare il tema più sensibile, quello della divisione del potere, sul quale le parti appaiono molto distanti, anche se Annan spera in un`intesa che almeno sblocchi la tragedia sul campo (fine violenze, soccorso a profughi e prime reciproche aperture politiche) entro la fine della prossima settimana.