BERLUSCONI: PER PONTE STRETTO HO GIA` PARLATO CON IMPRESE

10 marzo 2008 Mondo News

I lavori del Ponte sullo stretto “inizieranno immediatamente”. Lo assicura Silvio Berlusconi. “Ho gia` parlato con le imprese, il progetto e` pronto”, dice il leader azzurro parlando con i cronisti in via del Plebiscito. “Se apriamo tutti i cantieri che abbiamo elencato” nel programma del Pdl, “si avranno 300-350 mila nuovi posti di lavoro”. Lo ha detto Silvio Berlusconi conversando con i cronisti a Palazzo Grazioli. Il programma del Popolo delle Liberta` prevede il rilancio e il rifinanziamento della “Legge Obiettivo” e delle Grandi Opere con priorita` alle Pedemontane lombarde e veneta, al Ponte sullo Stretto di Messina e all`alta velocita` ferroviaria (Tav).

PONTE STRETTO: SANTANCHE` A BERLUSCONI, NON SERVE A NIENTE

“Agli italiani e ai siciliani in particolare non frega niente del ponte sullo stretto se prima non si fanno nell`isola e nel sud infrastrutture fondamentali come autostrade, ferrovie, porti e aeroporti“: cosi` il candidato leader de La Destra Daniela Santanche` replica a Silvio Berlusconi che indica come priorita` la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. “Berlusconi si astenga dal fare promesse inutili e cominci a pensare ai veri problemi delle famiglie italiane che vanno dal dramma della terza settimana, ai mutui, dal caro prezzi alla sicurezza“, conclude la Santanche`.