Prete cattolico ruandese condannato all`ergastolo per genocidio e sterminio

12 marzo 2008 Mondo News

Il primo prete cattolico ruandese giudicato dal Tribunale penale internazionale per il Ruanda (Tpir), l`abate Athanase Seromba, è stato condannato in appello all`ergastolo. L`abate, hutu, è stato riconosciuto colpevole di genocidio e sterminio, per aver diretto nell`aprile del `94 una delle prima stragi avvenute durante la mattanza del Ruanda, nel corso della quale vennero uccise 1.500 persone di etnia tutsi.