L`ALTROMONDO: La polizia indiana arresta manifestanti tibetani

13 marzo 2008 Mondo News

La polizia indiana ha arrestato nel nord del Paese un centinaio di esuli tibetani che manifestavano contro le violazioni dei diritti umani commesse dalla Cina in Tibet. La polizia avrebbe caricato i manifestanti, tra i quali anche alcuni occidentali, su dei cellulari, prima che potessero mettersi in marcia verso il confine cinese per sollecitare l`indipendenza e protestare contro le Olimpiadi di Pechino. Sono stati presi uno ad uno mentre erano seduti su una strada, nel tentativo di scoraggiare il blocco della polizia, che voleva impedire loro di raggiungere Dehra, distante oltre un`ora di viaggio da Dharamsala.