Wikipedia censura Sonia Alfano

13 marzo 2008 Inchieste/Giudiziaria

La pagina di Sonia Alfano su Wikipedia, la libera enciclopedia del web, è in questi giorni al centro di una bagarre tra internauti. Nonostante Sonia sia conosciuta in tutta Italia per le sue intense battaglie contro la mafia e le istituzioni deviate, alcuni utenti, in modo metodico e ben organizzato, hanno ritenuto opportuno cancellare la pagina riguardante Sonia Alfano, ogni qualvolta questa venisse inserita, ritenendola non `enciclopedica`. In molti ci hanno scritto lamentando della cancellazione della pagina qualche ora dopo l`inserimento. E tra i blogger è opinione comune che questi episodi siano il tentativo di negare visibilità  a Sonia Alfano. Abbiamo dunque ragione di ritenere, cosi come suggeritoci da almeno un centinaio di mail arrivate e riguardanti l`argomento, che qualcuno non tolleri che una ragazza normale, una cittadina come tutti noi che da qualche tempo ha deciso di farsi carico di rappresentare i siciliani onesti all`interno delle istituzioni, possa essere conosciuta da quante più persone possibili anche tramite lo strumento di Wikipedia. Nella pagina di discussione è già  stato evidenziato da molti utenti l`illegittimità  della cancellazione. Scriviamo anche noi nella pagina di discussione i motivi per cui non va cancellata la voce, ed impediamo che succeda ancora.