LOTTA ALLA PROSTITUZIONE (E ALLE PROPRIE PAURE): E IL BACCHETTONE, EX DS, CICCIO QUERO FU ACCONTENTATO…

15 maggio 2008 Mondo News

MESSINA, BLITZ ANTIPROSTITUZIONE DELLA POLIZIA

Ancora un servizio straordinario antiprostituzione dell`Ufficio di Prevenzione Generale della Polizia. La scorsa notte gli agenti della sezione Volanti hanno effettuato un servizio di controllo sulle zone del Porto e di via La Farina. Segnalate quattrodici prostitute: dieci rumene, due bulgare e due colombiane. Per le due extracomunitarie controllo speciale sulla regolarità  della loro permanenza sul territorio. Se le due colombiane non risulteranno in regola verranno immediatamente estradate. Denunciati anche due clienti per atti di libertinaggio (da Normanno.it).

PROSTITUZIONE, FRANCESCO QUERO (PD): “FENOMENO DA SRADICARE”

Quella che di giorno chiami con disprezzo pubblica moglie, quella che di notte stabilisce il prezzo alle tue voglie“. Così Fabrizio De André, in una delle sue canzoni, definiva le prostitute. Ma c`è chi, in città , vorrebbe che il “mestiere più antico del mondo” venisse “sradicato“. Si tratta del vicepresidente vicario della IV Circoscrizione Francesco Quero che, sollecitato dagli abitanti del quartiere, si dice “stanco di dover tornare la sera a casa, cercando di evitare di incorrere in brutti incontri, che purtroppo invece si verificano di frequente“. “Una più costante presenza delle Forze dell`Ordine – spiega – ridurrebbe se non addirittura eliminerebbe, il continuo via vai dei `clienti` per strada“. A margine del comunicato, infine, Quero si preoccupa anche delle condizioni delle prostitute e afferma, quasi a giustificare il suo attacco: “Sono consapevole che il fenomeno è difficile da sradicare e che queste ragazze sono sfruttate da persone senza pietà  né morale e si ritrovano a vivere in condizioni spesso lontane dall`essere considerate umane“.