LA LOBBY DEL PONTE, CIUCCI: ««Nel 2010 la prima pietra del Ponte«»

19 maggio 2008 Mondo News

Il presidente dell`Anas Pietro Ciucci prevede che il progetto del ponte sullo Stretto sia pronto entro il 2009. E dice: «ÃƒË† come l`ultimo lotto della Salerno-Reggio Calabria». Che però per sua stessa ammissione è stata riammodernata solo per il 40%.

Il Ponte sullo Stretto è un progetto che si sta riavviando. Entro il 2009 potremo avere il progetto definitivo dell`opera e nel 2010 la posa della prima pietra”. Lo ha detto il presidente dell`Anas, Pietro Ciucci, partecipando nella Prefettura di Reggio Calabria a una conferenza di servizio sulle problematiche dell`ammodernamento del tratto finale dell`A/3. “È come se si trattasse – ha aggiunto Ciucci – dell`ultimo lotto della Salerno-Reggio Calabria ed il completamento del `corridoio` Berlino-Palermo. È giusto e ho condiviso l`affermazione secondo la quale il ponte è importante ma che bisogna prima completare la Salerno-Reggio Calabria, i cui lavori di riammodernamento sono stati accelerati in questi ultimi due anni, fino a raggiungere il 40% circa del totale dell`opera”. “Il ponte – ha proseguito – certo richiede tempi di realizzazione molto più lunghi, ma oggi si può ripartire per potere essere poi pronti in contemporanea con il potenziamento della A/3 ed il rafforzamento dei collegamenti ferroviari. Il Ponte, è bene ricordarlo, è soprattutto a servizio della ferrovia, quindi è importante che anche gli assi ferroviari siano adeguati a tal fine”. Ciucci ha ricordato che “l`Anas possiede l`81,8% della società  Ponte sullo Stretto e questo – ha aggiunto – faciliterà  ulteriormente l`approccio con il general contractor e la ripartenza del progetto ed il suo adeguamento finanziario. Tutto questo, naturalmente, in accordo con il ministro della Infrastrutture e dell`Economia”.