PONTE SULLO STRETTO: LA REGIONE CALABRIA LASCIA LA 'STRETTO DI MESSINA'

15 dicembre 2009 Mondo News

La Regione Calabria ha deciso di uscire dalla “Società Stretto di Messina”, concessionaria del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la progettazione, realizzazione e gestione del ponte sullo Stretto. «La decisione – fa sapere il presidente Agazio Loiero tramite una nota del portavoce – è stata presa dalla Giunta». L’Esecutivo regionale calabrese si è riunito ieri, a palazzo Alemanni, e nel corso dei lavori si è parlato, tra l’altro, della questione del Ponte sullo Stretto. Al termine della discussione – secondo quanto si è appreso – è stato stabilito che la Regione cederà la propria quota azionaria. Contestualmente il governo regionale ha deciso di ritirare subito dal consiglio di amministrazione della Società il proprio rappresentante, prof. Rodolfo De Dominicis. La decisione della Giunta regionale giunge praticamente alla vigilia della manifestazione promossa dalla “Rete No Ponte” per il 19 dicembre e il cui slogan è “Fermiamo i cantieri e lottiamo per le vere priorità”.