LA MANIFESTAZIONE CONTRO IL PONTE DI DOMANI: ARTISTI, SINDACATI E TANTI MOVIMENTI DOMANI A CANNITELLO

18 dicembre 2009 Mondo News

Gli avversari del Ponte si preparano alla manifestazione di domani a Villa San Giovanni. Tra i leader politici è annunciata la presenza di Oliviero Diliberto, segretario nazionale del PdCi. Tanti gli artisti che prenderanno parte all’evento, secondo il seguente programma: ore 9,00 piazza Valsesia, concentramento e microfono aperto alle organizzazioni aderenti, corteo lungo le vie di Villa e Cannitello. Il percorso sarà accompagnato dalla presenza di artisti di strada e stands. Ore 14,00: chiesa di Porto Salvo di Cannitello, arrivo e inizio spettacoli: Rocco Barbaro, Lo Sciamano, Kalafro Sound Power, Kento, Ulderico Pesce, Tre Farfalli, Mattanza, Matilde Politi, Enrico Capuano ensemble, Cesare Basile, Nino Racco, contributo Tetes de Bois, Jovine e Roy Paci, il sound system Dubass. Un pomeriggio, circa 8 ore di musica, teatro, spettacoli, proiezioni e artisti di strada per accompagnare la voce di quanti diranno «fermiamo i cantieri, lottiamo per le vere priorità». Intanto aderisce e sarà presente con un proprio striscione una delegazione della Filt-Cgil del Comprensorio. Come è noto la Cgil è contro la realizzazione dell’opera e, quindi, tutte le sue espressioni del territorio sono allineate e coperte. Il comitato direttivo del Comprensorio Filt-Cgil Reggio-Locri ha deciso di assumere una posizione ufficiale al termine di una riunione in cui si è discusso ampiamente della questione. In un comunicato si legge tra l’altro: «Nella nostra discussione sono state formulate valutazioni sulle priorità delle opere necessarie per il miglioramento dei trasporti nel meridione del Paese, sui rischi che presenta il Ponte, sui costi enormi che la collettività dovrà sopportare per la costruzione di tale opera, sulla discutibile scelta di utilizzare i fondi per il Ter per reperire i soldi necessari, sulla mancanza della millantata partecipazione dei capitali privati». Alla luce di queste considerazioni, viene assicurata la partecipazione alla manifestazione di sabato, nella quale tutte le componenti di una Cgil compatta aderiranno alle manifestazione. Cheyenne Curatola di “CombAttivaMente amici di Beppe Grillo”, infine, annuncia l’adesione del suo movimento alla manifestazione di domani.