MESSINA: LA SOMMOSSA POPOLARE NEL QUARTIERE DI BORDONARO CONTRO IL TRASFERIMENTO DI ALCUNE FAMIGLIE ROM. LA DIGOS VALUTA LA POSIZIONE DI ALCUNI PROTAGONISTI DELLA PROTESTA

5 aprile 2011 Cronaca di Messina

Al vaglio della D.I.G.O.S. l’attività di alcuni soggetti che hanno tentato di turbare l’ordine pubblico in occasione della protesta di Bordonaro per il trasferimento di alcune famiglie nomadi.

I poliziotti della D.I.G.O.S. stanno valutando la posizione di alcuni soggetti che lo scorso 01 aprlile hanno inscenato comportamenti tesi ad incitare e fomentare la folla per impedire il trasferimento di cinque famiglie rom, appena sgomberate dal campo di San Raineri, nella scuola “Capitan Traina” del quartiere Bordonaro. In quella circostanza, l’attività di mediazione posta in essere dalla Questura e dalle altre Forze di Polizia consentì la cessazione della protesta da parte di un gruppo di residenti della zona ed il successivo trasferimento delle famiglie nomadi nel predetto plesso scolastico. La D.I.G.O.S., nell’acquisire ulteriori utili elementi per la ricostruzione dei fatti verificatisi quel giorno, accerterà se sussistono fatti reato da denunciare all’Autorità Giudiziaria.