MESSINA, L'INCHIESTA SUGLI AMMANCHI ALLA CGIL: DISSEQUESTRATI I CONTI DELL'EX FUNZIONARIA ALMA BIANCO

8 aprile 2011 Cronaca di Messina

IL TRIBUNALE DEL RIESAME DI MESSINA HA DISPOSTO IL DISSEQUESTRO DEL CONTO CORRENTE DI ALMA BIANCO, LA FUNZIONARIA DELLA CGIL PELORITANA, LICENZIATA E INDAGATA PER APPROPRIAZIONE INDEBITA PER UN AMMANCO DI 60 MILA EURO. LA FUNZIONARIA ERA PASSATA AL CONTRATTACCO DENUNCIANDO UNA SERIE DI IRREGOLARITA’ NELLA GESTIONE DEL SINDACATO ROSSO. da centonove dell’8 Aprile 2011