Giro di prefetti in Italia: Il prefetto Luigi Varratta da Reggio Calabria passa a Firenze. A Reggio Calabria arriva, da Macerata, il prefetto Vittorio Piscitelli

23 marzo 2012 Mondo News

Giro di prefetti in Italia: a Livorno arriva Tiziana Giovanna Costantino. E’ quanto è stato deciso dal consiglio dei ministri su proposta del ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, nell’ambito di un corposo movimento di prefetti. Il prefetto Luigi Varratta da Reggio Calabria passa a Firenze. A Reggio Calabria arriva, da Macerata, il prefetto Vittorio Piscitelli. A Macerata è nominato Pietro Giardina. Il prefetto Vittorio Saladino da Rimini passa a Terni. A Rimini arriva Claudio Palomba. A Grosseto arriva invece Marco Valentini che lascia Lecco, dove arriva Paolino Maddaloni. Gerarda Pantalone da Siena passa a Salerno mentre Renato Saccone da Monza arriva a Siena. Prefetto di Monza e della Brianza è stato nominato Giovanna Vilasi. A Teramo è nominato prefetto Valter Crudo. Da Avellino passa a Benevento il prefetto Ennio Blasco. Ad Avellino arriva da Caltanissetta Umberto Guidato. A Caltanissetta è nominato prefetto Carmine Valente. A Novara arriva, da Alessandria, Francesco Paolo Castaldo. Adolfo Amelio diventa prefetto di Alessandria. Segue inoltre una lunga lista di nuove nomine a prefetto di persone che restano a disposizione. Cambio anche alla direzione dell’ufficio legislativo del ministero dell’Interno. Il capo della Segreteria del Viminale, prefetto Bruno Frattasi, sostituisce agli affari legislativi e relazioni parlamentari il prefetto Elisabetta Belgiorno che resta a disposizione.

Questo l’elenco delle nuove nomine di prefetti che restano a disposizione o fuori ruolo: Gabriella TRAMONTI, collocata a disposizione; Fabio CARAPEZZA GUTTUSO, permane fuori ruolo presso il Ministero per i beni e le attività culturali; Antonia BELLOMO, collocata a disposizione; Angelo CIUNI, collocato a disposizione; Leopoldo FALCO collocato a disposizione; Anna PALOMBI, collocata a disposizione; Armando GRADONE, collocato a disposizione; Ignazio PORTELLI permane fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio – Uffici del Ministro per la cooperazione internazionale e l’integrazione; Anna Maria MANZONE, collocata a disposizione; Giovanni MELONI, collocato a disposizione; Francesco PROVOLO, collocato a disposizione; Emanuela GARRONI, collocata a disposizione; Patrizia PALMISANI, permane fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio – Uffici del Ministro per gli affari regionali, turismo e sport; Gerardo CAUTILLI permane nelle funzioni di Direttore Centrale per gli istituti di istruzione presso il Dipartimento di P.S.