CALCIO AMARCORD, ACR MESSINA: Si è spento Bruno Gioia, centrocampista col vizio del gol

1 aprile 2012 Cronaca di Messina

SETTANT’ANNI li avrebbe compiuti il prossimo 15 dicembre. Un altro ex del primo Messina in serie A si è spento nei giorni scorsi. Bruno Gioia, classe 1942, se n’è andato dopo una lunga malattia. Mantovano di Pegognaga, Gioia è morto nella sua casa di Suzzara. Centrocampista dell’Acr Messina che alla fine della stagione 1964/65 salutò tristemente la serie A, Gioia ha disputato un solo campionato in giallorosso. Aveva 21 anni quando arrivò nell’estate del ’64 in riva allo Stretto, proveniente dal Pisa. Quell’anno collezionò 26 gare realizzando 5 gol. Debuttò in un Messina-Juventus 1-1 del 13 settembre ’64, il primo gol, invece, arrivò il 17 gennaio ’65 in Lazio-Messina finito 2-1. Successivamente fece gol a Catania e Atalanta, salutando il “Celeste” (l’anno dopo è andato al Varese) il 6 giugno ’65 con una doppietta alla Lazio nell’inutile goleada (4-0). (ma.cap.)