MESSINA: Sequestro Bonaffini. Restituiti appartamenti

19 aprile 2012 Cronaca di Messina

Ieri nuovo passaggio processuale, per il maxi sequestro da 450 milioni di euro al gruppo imprenditoriale Bonaffini-Chiofalo, davanti alla Sezione misure di prevenzione presieduta dallo stesso presidente del Tribunale Giovambattista Macrì. Nel collegio di difesa sono impegnati gli avvocati Salvatore Silvestro, Nunzio Rosso, Franco Rosso, Carlo Autru Ryolo, Fabrizio Alessi e Maurizio Cacace. Dopo una serie di istanze presentate da parecchi acquirenti, che negli anni scorsi avevano sottoscritto atti di vendita di appartamenti realizzati dal gruppo versando acconti o l’intero ammontare, la sezione della Prevenzione ha “sbloccato” lo stallo per circa una trentina di condomini, revocando il provvedimento di sequestro. Per le altre istanze il collegio si è riservato.