30 Maggio 2012 Sport e Spettacolo

CINEMA: Al cast di "Cesare deve morire" un premio ai Nastri d'Argento. Gli attori sono detenuti. La consegna il 30 giugno a Taormina

ROMA – C’è anche un premio per il cast di “Cesare deve morire”, quest’anno, ai Nastri d’Argento. In via del tutto eccezionale, e per la prima volta da quando il film dei Taviani ha iniziato a Berlino la sua corsa tra i premi più importanti del mondo, saranno presenti lunedì prossimo a Villa Medici anche i protagonisti del film che ha conquistato l’Orso d’oro e per i giornalisti cinematografici il “Nastro dell’anno 2012”. Un meritato riconoscimento collettivo per il cast che accompagnerà Paolo e Vittorio Taviani, la produttrice del film, Grazia Volpi, il montatore Roberto Perpignani e Fabio Cavalli, responsabile del laboratorio teatrale. L’appuntamento romano con i Nastri d’Argento è, come tradizione, nella sede dell’Accademia di Francia a Roma, a Villa Medici, che i giornalisti cinematografici ringraziano ancora una volta per la disponibilità. La cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento – che saranno votati a partire dal 4 giugno e fino al 18 dai giornalisti iscritti al SNGCI – è confermata al Teatro Antico di Taormina sabato 30 Giugno prossimo e sarà trasmessa in differita da Raiuno. Anche questa 66. edizione dei Nastri è una produzione del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, come sempre autonoma dal Festival di Taormina. Nati nel 1946 a Roma, i Nastri hanno infatti una lunga storia con Taormina e con il Teatro Antico. Premio di interesse culturale nazionale, sono realizzati con il sostegno del MiBAC, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, main sponsor BNL- Gruppo BNP Paribas.