MESSINA IN ATTESA DEL COMICO GENOVESE: La traversata di Grillo? Per i bookmakers sarà un buco nell’acqua

9 ottobre 2012 Cronaca di Messina

(IRIS PRESS) – ROMA, 9 OTT – Beppe Grillo: comico, politico e, adesso, anche nuotatore. L’eclettico genovese non smette di stupire e lancia in pieno “stile Grillo” la campagna elettorale in Sicilia, promettendo di attraversare a nuoto, il prossimo mercoledì 10 ottobre, lo Stretto di Messina. Dopo il V-Day e le polemiche iniziative di autogestione cittadina e critica politica lanciate dal suo blog, ‘piazzato’ dall’Observer tra i 10 più influenti del mondo, è così la traversata dello Stretto l’ultima provocatoria trovata del leader del Movimento 5 Stelle. Ma – i bookmaker di Stanleybet sono pronti a scommetterci – questa volta l’idea si rivelerà fallimentare. Gli autorevoli allibratori di Liverpool quotano infatti a 1,13 la possibilità che Beppe Grillo non riesca a compiere l’impresa, scommettendo piuttosto sulla forza delle correnti e delle maree che animano i circa 3 km d’acqua che separano la Sicilia dalla Penisola e che ostacoleranno il politico nella traversata. E se, invece, la nuotata dovesse andare a buon fine? Stanleybet non esclude l’ipotesi e premia con una quota di 4,50 la fiducia degli scommettitori nella riuscita della “mission impossible”, supportata dagli intensi allenamenti e dalla dieta a cui si sarebbe sottoposto Grillo durante l’estate. L’ennesima provocazione del leader più esuberante della scena politica italiana catalizza così, questa volta, anche le attenzioni degli scommettitori più accaniti, pronti ad formare un insolito gruppo di fan che riunisce “grillini”, curiosi, attivisti no-ponte e contestatori politici.

Grillo pronto a traversare lo Stretto di Messina.
Beppe Grillo sbarca in Sicilia. A nuoto. Domani, come annunciato, il comico traverserà lo Stretto di Messina a larghe bracciate, per raggiungere l’isola dalla Calabria e dare il via al tour elettorale che per 17 giorni lo vedrà girare in camper per promuovere il Movimento 5 Stelle e il candidato alla presidenza della Regione, Giancarlo Cancellieri. “Arriverò dal Continente, a nuoto da Reggio Calabria a Messina – raccontava lo stesso Grillo sul suo blog il 14 settembre – Mi sto allenando ogni giorno a Nervi. Di tanto in tanto incontro un nuotatore e gli chiedo ‘Si va di qua per La Spezia?’. Pochi hanno il senso dell’umorismo, alcuni mi danno anche delle indicazioni ‘Si, ma è lontana’ oppure ‘No, di qua si va per San Remo’ e mi guardano mentre mi allontano con delle poderose bracciate”. Al netto della ironia, metterà alla prova il fisico, Beppe Grillo, per i mari e le vie della Sicilia. Dopo la traversata dello Stretto, ha annunciato, raggiungerà i 35 Comuni in cui farà tappa “correndo come Forrest Gump”. Intanto, su You Tube circola un video datato 24 aprile 2012 e pubblicato dallo staff di Grillo, che riprende il comico allenarsi in una piscina del Veneto. Lo fa per un’ora al giorno e, spiega, “è anche il mio modo di scaricare la tensione”. Poi scherza: “Qui sono tutti anziani. Sono anziano anch’io. Ieri ho trovato un femore…”. Significativo il titolo dato al video: “Beppe meglio di Mao”. Il riferimento è alla nuotata del rivoluzionario cinese, già ultrasettantenne, nel luglio 1966 nel fiume Yangtsi. Erano gli albori della rivoluzione culturale.