Impiccato a Messina, per Cc e' omicidio di Santi Romeo. Una persona e' stata arrestata

17 ottobre 2012 Cronaca di Messina

Sarebbe in via di risoluzione il giallo della morte di un 51enne messinese, Santi Romeo, parcheggiatore, il cui cadavere era stato rinvenuto la settimana scorsa nella sua abitazione di Camaro. Per quello che in un primo tempo si pensava fosse un suicidio, ora è stato fermato un sospettato, le cui generalità non sono state rese note. Romeo era stato trovato dai familiari impiccato, ma gli accertamenti effettuati sul cadavere, hanno destato il sospetto che si trattasse di un omicidio. Già dall’esame esterno, le tracce sul corpo, infatti, hanno fatto ipotizzare che il caso era ben diverso. Ulteriori accertamenti di natura medico legale e l’attività investigativa dei carabinieri, coadiuvati dagli uomini del Ris di Messina, hanno confermato il sospetto di una messinscena. La vittima è morta per asfissia, verosimilmente strangolata e, soltanto, successivamente, il suo assassino ha simulato l’impiccagione. L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite, nell’ambito della sfera dei rapporti personali. L’indagato è stato condotto al carcere di Gazzi.