CALCIO, MESSINA: PIETRO FRANZA deferito dopo 6 anni per l'acquisto di Edgar Alvarez. C'E' ANCHE PIETRO LO MONACO

FBL-ITA-SCANDAL

L’Fc Messina non esiste più e Pietro Franza (nella foto) ha ormai abbandonato il calcio. Eppure nelle ultime ore si torna a parlare di lui. I messinesi non possono dimenticare quell’estate del 2008, quando il club peloritano sprofondò in serie D a seguito della decisione, proprio dei Franza, di non iscrivere la squadra al Campionato cadetto. La Commissione disciplinare nazionale della Figc (costituita dall’Avv. Sergio Artico, Presidente; dall’Avv. Augusto De Luca, dall’ Avv. Fabio Micali, dall’Avv. Andrea Morsillo, dall’Avv. Arturo Perugini, Componenti; con l’assistenza del Dott. Paolo Fabricatore, Rappresentante AIA; del Sig. Claudio Cresta, Segretario, con la collaborazione dei Signori Paola Anzellotti, Salvatore Floriddia e Nicola Terra), recentemente riunitasi, lo ha adesso deferito per fatti inerenti al passaggio in prestito al Messina, nell’estate del 2006, di Edgar Alvarez (oggi alla Dinamo Bucarest). Il club giallorosso aveva infatti conferito la procura a trattare l’acquisto dell’ honduregno a Vincenzo D’Ippolito, procuratore del giocatore, anche lui deferito perché “l’agente – si legge – prestava contemporaneamente la propria attività sia nell’interesse della Società FC Messina Peloro Srl che del calciatore Edgar Alvarez Reyes, venendo così a trovarsi in una posizione di conflitto di interessi nell’espletamento dei mandati assunti”. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e, come detto, né l’FC Messina esiste più né Franza si occupa più di calcio. Insomma, è proprio il caso di dire che la giustizia fa sì il suo corso, ma in certi casi è un “corso” molto molto lento.

A.4 – Vincenzo D’IPPOLITO, Pietro FRANZA
1) il Sig. Vincenzo D’IPPOLITO, Agente di Calciatori;
2) il Dott. Pietro FRANZA, all’epoca dei fatti, dirigente con poteri di rappresentanza della Società FC MESSINA PELORO Srl; per rispondere:
Vincenzo D’IPPOLITO, della violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza di cui all’art. 1, comma 1, CGS in relazione all’art. 12 del Regolamento Agenti vigente all’epoca dei fatti, anche con riferimento alla norma di cui all’art. 15, comma 1, prima parte del Regolamento Agenti vigente sino al 1° febbraio 2007 per aver determinato una situazione di concreta lesione dei valori di terzietà e di imparzialità che devono necessariamente connotare l’attività dell’agente nel corso di tutto il periodo di espletamento del suo mandato professionale – che deve essere finalizzato al perseguimento esclusivo degli interessi dell’assistito – atteso che l’Agente prestava contemporaneamente la propria attività sia nell’interesse della Società FC MESSINA PELORO Srl che del calciatore Edgar ALVAREZ REYES, venendo così a trovarsi in una posizione di conflitto di interessi nell’espletamento dei mandati assunti;

Dott. Pietro FRANZA, della violazione di cui all’art. 1, comma 1, del CGS in relazione all’art. 12 del previgente Regolamento Agenti, anche con riferimento alle norme di cui all’art. 15, comma 1, e all’art. 16 del Regolamento Agenti vigente sino al 1° febbraio 2007, per le azioni e i comportamenti disciplinarmente rilevanti come sopra evidenziati, per aver conferito incarico finalizzato al tesseramento del calciatore Edgar ALVAREZ REYES all’Agente Vincenzo D’IPPOLITO il quale, a sua volta, risultava titolare del mandato conferito dal medesimo Alvarez, così determinando una situazione di conflitto di interessi;

A seguire l’elenco, come risultante dal “COMUNICATO UFFICIALE N. 38/CDN”, degli altri deferimenti per violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza di cui all’art. 1, comma 1, CGS in relazione all’art. 12 del Regolamento Agenti vigente all’epoca dei fatti, anche con riferimento alla norma di cui all’art. 15, comma 1, prima parte del Regolamento Agenti vigente sino al 1° febbraio 2007, per aver determinato una situazione di concreta lesione dei valori di terzietà e di imparzialità che devono necessariamente connotare l’attività dell’agente nel corso di tutto il periodo di espletamento del suo mandato professionale:

– Gianluca ZUCCARI, Giovanni SARTORI
– Paolo LANZETTA, Flaviano TONELLOTTO
– Claudio DE NICOLA, Antonio MAGLI
– Vincenzo D’IPPOLITO, Pietro FRANZA
– Alessio FERRONI, Sandro MENCUCCI
– Gian Francesco CARDI, Mario PRETO
– Vincenzo RISPOLI, Luigi CAFARO, Alfredo CAZZOLA, Giuseppe MAROTTA, GROSSETO FC Spa
– Antonio REBESCO, Pietro LO MONACO
– Pietro LIBERTI, Mario PRETO
– Matteo ROGGI, Luca BENEDETTINI, Giovanni RIANO
– Giorgio PARRETTI, Maurizio STIRPE, Giorgio PERINETTI, Rino FOSCHI, Alessandro ZARBANO, A.C. BARI Spa, FROSINONE CALCIO Srl, US CITTA’ DI PALERMO Spa, GENOA CRICKET & FC Spa
– Bruno CARPEGGIANI, Giuseppe MAROTTA, Franco SOLDATI
– Luca DELL’AMICO, Luca BENEDETTINI
– Fabio DIAFERIO, Sergio GASPARIN
– Adriano REBUFFI, Vero PAGANONI, PRO VERCELLI CALCIO FC Srl, Giuseppe MAROTTA, Alessandro ZARBANO
– Massimo CAMARLINGHI, Maurizio RICCARDI, Giuseppe MAROTTA, Pier Paolo MARINO, UC SAMPDORIA Spa, S.S.C. CALCIO NAPOLI Spa
– Gabriele SAVINO, Vincenzo MARINESE
– Danilo CARAVELLO, Sergio CASSINGENA, VICENZA CALCIO Spa

Per ulteriori dettagli e altri deferimenti consultare:

http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/89.$plit/C_2_ContenutoGenerico_34174_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_Allegato_0_upfAllegato.pdf