Palermo: trattativa Stato-mafia, la Regione parte civile. Oggi lo ha confermato il neo presidente della Regione, Rosario Crocetta

20 novembre 2012 Mondo News

La Regione Siciliana chiederà di potersi costituire parte civile nel processo per la cosiddetta trattativa Stato-mafia. Oggi lo ha confermato all’agenzia di stampa Adnkronos, il neo presidente della Regione, Rosario Crocetta. Il governatore siciliano ha già dato incarico all’avvocatura dello stato. I legali Giuseppe Dell’Aira e Fabio Caserta chiederanno al giudice per le udienze preliminari, Piergiorgio Morosini, di costituirsi parte civile. “IL problema è verificare se ci sono i tempi tecnici affinché la richiesta venga accolta – spiega Dell’Aira – purtroppo non si è potuta presentare la domanda prima delle elezioni regionali”. Anche la presidenza dell’Ars chiederà di costituirsi parte civile nel processo, giunto alla terza udienza preliminare.