MESSINA, L'INCHIESTA SULLA FORMAZIONE: LA GUARDIA DI FINANZA PASSA AL SETACCIO LE SEDI DEGLI ENTI DI FORMAZIONE ARAM, EFAL E ISSVIR

24 novembre 2012 Cronaca di Messina

SAUTA

NELLA FOTO ELIO SAUTA CON L’EX SINDACO DI MESSINA BUZZANCA

CORSI FANTASMA, ASSUNZIONI FUORI TERMINE MA RETRODATE, CONSULENZE VIETATE, SPESE DI GESTIONE GONFIATE CON FALSE FATTURAZIONI E RIMBORSATE A PIE’ DI LISTA DALLA REGIONE SICILIA. GLI UOMINI DELLA GUARDIA DI FINANZA SONO ARRIVATI NELLA SEDE DELL’ARAM, UBICATA NEL RESIDENCE CRISTO RE NELLA MATTINATA DI MERCOLEDI’ 21 NOVEMBRE 2012. HANNO CHIESTO CARTE E SEQUESTRATO DOCUMENTI. LE INDAGINI DELLE FIAMME GIALLE SUGLI ENTI DI FORMAZIONE NON SI SONO FERMATE CON LA NOTIFICA DELL’AVVISO DI GARANZIA CON L’ACCUSA DI TRUFFA NOTIFICATO ALL’EX ASSESSORE MELINO CAPONE. L’INCHIESTA SI STA ESPANDENDO A MACCHIA D’OLIO. NEL MIRINO CI SONO UNA SERIE DI ENTI DI FORMAZIONE RICONDUCIBILI AI POLITICI PIU’ IMPORTANTI DI MESSINA: OLTRE L’ARAM, CHE FA PARTE DELLA GALASSIA DI ENTI DELL’ON. FRANCANTONIO GENOVESE, LE INDAGINI HANNO PRESO DI MIRA L’EFAL, ENTE DI FORMAZIONE DEL MOVIMENTO CRISTIANO DEI LAVORATORI GUIDATO DA NICOLA PAPA E DALL’EX DEPUTATO REGIONALE E ASSESSORE COMUNALE FORTUNATO ROMANO; E L’ISSVIR, ENTE DI FORMAZIONE PRESIEDUTO DA FRANCESCA GIARDINA, FIGLIA DI GIOVANNI CRIFO’, CONSIGLIERE COMUNALE A MESSINA TRA LE FILA DEL PDL, ASSAI VICINA IN PASSATO A CARMELO BRIGUGLIO, POI A FORMICA E DA ULTIMO ALLO STESSO SINDACO BUZZANCA. DA CENTONOVE DEL 23-11-12