Messina, fermato 25 enne russo: ha dato fuoco ai vestiti della madre e all’auto del suo convivente

3 gennaio 2013 Cronaca di Messina

Un russo di 25 anni, V.B.A. è stato fermato dai carabinieri di Messina con l’accusa di incendio doloso, atti persecutori e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Pare che l’uomo abbia dapprima appiccato il fuoco ad alcuni vestiti all’interno di un armadio della camera da letto della villetta della madre e poi incendiato l’autovettura del convivente della madre.