Olivarella (Messina): Il racket incendia la palestra di Pippo Sciacca

9 luglio 2013 Cronaca di Messina

Il mese scorso nelle aule giudiziarie ha testimoniato contro coloro che la Procura considera i suoi aguzzini per averlo prima vessato con continue richieste di denaro, operando poi pesanti intimidazioni nei suoi confronti. Un gesto coraggioso che Pippo Sciacca, 47 anni, titolare della palestra “Synergy club” di Olivarella, ha pagato con l’ennesimo vile attentato. Un incendio doloso ha distrutto tutto ciò che si trovava all’interno dell’immobile, ubicato al piano terra di corso Aldo Moro, proprio di fronte al Centro commerciale Milazzo. I danni secondo le prime stime sfiorano i 100 mila euro. La palestra, un tempo conosciuta come “New Generation Fitness” era infatti dotata di tantissime apparecchiature all’avanguardia nel settore del fitness e della pesistica. I condomini che abitano nei piani superiori del palazzo hanno vissuto una notte da incubo e senza il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, la situazione sarebbe degenerata. Diverse famiglie sono state comunque evacuate e sono rientrate a casa solo nelle prime ore della mattinata di ieri. L’incendio – secondo le ricostruzione operata dai carabinieri della compagnia di Milazzo, intervenuti agli ordini del tenente Cristian Letizia – sarebbe stato appiccato tra le 2 e le 2,30 di ieri notte. I malviventi sarebbero giunti nella zona a bordo di moto di grossa cilindrata e hanno raggiunto l’ingresso posteriore della palestra.