BARCELLONA: La sfiducia alla Collica. Il sindaco Accorinti, "Così è stata restaurata la vecchia politica"

13 marzo 2015 Cronaca di Messina

Il sindaco Renato Accorinti, nell’apprendere la notizia del voto di sfiducia al sindaco di Barcellona, Maria Teresa Collica, ha dichiarato che: “Ho saputo con molto dispiacere della sfiducia votata dal Consiglio comunale di Barcellona a Maria Teresa. Si tratta con tutta evidenza di un’operazione di ”restaurazione” della vecchia politica per la caduta dell’Amministrazione. Le elezioni comunali avevano dato voce alla profonda voglia di cambiamento e di riscatto dei Barcellonesi, ma quel cambiamento e quel riscatto sono stati sin dall’inizio ”ostaggio” di un quadro politico e di una macchina burocratica refrattari a qualunque tentativo di restituire dignità e vivibilità alla città. Gli interessi personali e di parte hanno prevalso ancora una volta, sacrificando sull’altare del mantenimento dello status quo un’esperienza di governo straordinaria nella sua ispirazione e nelle prospettive che avrebbe potuto finalmente aprire per Barcellona. A Maria Teresa – ha concluso il sindaco Accorinti – rivolgo il mio appoggio incondizionato, augurandole di essere ancora più forte di prima e anche attraverso il mio appoggio personale e politico di ricandidarsi per avere sempre maggiori consensi da parte della cittadinanza e sconfiggere quindi la vecchia politica”.