FINANZA: Tourist Ferry Boat. Investimento da 17,7 mln. La società ha rilevato dalla Aedes S.p.A. la partecipazione del 50% in Neptunia

19 marzo 2015 Cronaca di Messina

La Tourist Ferry Boat Spa ha rilevato rilevato dalla Aedes S.p.A., la partecipazione del 50% detenuta in Neptunia S.p.A.. Lo ha reso noto la società che si occupa di servizi finanziari e immobiliari, attraverso un comunicato stampa, in cui si legge testualmente che la partecipazione in Neptunia è stata rilevata dal gruppo che fa riferimento alla famiglia Franza.

Oltre all’acquisto delle quote, la Tourist Ferry Boat ha rilevato il connesso finanziamento soci, per un corrispettivo complessivo pari a Euro 17,7 mln circa, mentre la Aedes S.p.A ed ha acquistato da Neptunia un immobile sito a Catania (l’“Immobile”), per un corrispettivo di Euro 18,8 mln, accollandosi un finanziamento ipotecario pari ad Euro 6,7 mln circa (con leva finanziaria del 35,6%), e quindi per un corrispettivo netto di Euro 12,1 mln.

L’Immobile ha destinazione commerciale, è coerente con la strategia di Aedes e risulta interamente locato ad un primario operatore del settore retail.
L’acquisto dell’Immobile e l’accollo del relativo finanziamento sono condizionati al mancato esercizio nei termini di legge della prelazione spettante al Ministero per i beni e le attività culturali.

L’operazione comporta, nel complesso, un aumento delle disponibilità liquide di Aedes pari ad Euro 6,7 mln a fronte di una posizione finanziaria netta invariata per effetto dell’accollo del debito insistente sull’Immobile di pari importo rispetto all’incremento di cassa.

Nell’ambito della medesima operazione, il Fondo Immobiliare Leopardi, gestito da Aedes BPM Real Estate SGR S.p.A., ha acquistato da Neptunia alcuni asset localizzati prevalentemente in Sicilia. Con l’operazione è stata data integrale esecuzione agli accordi sottoscritti.