CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA – BARCELLONA: Aquilia e Scirocco condannati a 7 anni. I due imprenditori erano stati arrestati nell’inchiesta Gotha 1 dopo le accuse dei collaboratori di giustizia Santo Lenzo, Melo Bisognano e Alfio Giuseppe Castro

28 marzo 2015 Inchieste/Giudiziaria

SCIROCCO

Il tribunale di Barcellona ha condannato a sette anni di reclusione, per concorso esterno in associazione mafiosa, gli imprenditori Mario Aquilia e Francesco Scirocco, il primo di Barcellona, il secondo di Gioiosa Marea, arrestati nel 2011 nell’operazione antimafia Gotha 1. Aquilia e Scirocco sono stati assolti dall’accusa di estorsione ed hanno ottenuto la scarcerazione I giudici, infatti,dopo tre anni di reclusione hanno revocato l’ordinanza di custodia cautelare. A sostenere l’accusa nel processo il PM Fabio D’Anna che per entrambi aveva chiesto la condanna a 13 anni.

Aquilia e Scirocco erano stati arrestati nell’inchiesta Gotha 1 dopo le accuse dei collaboratori di giustizia Santo Lenzo, Melo Bisognano e Alfio Giuseppe Castro che li avevano indicati come vicini alla famiglia mafiosa di Barcellona.