MESSINA: SCARCERATA LA 'PUSHER' DI ILARIA, GAIA AUTERI. MA NON POTRA' USCIRE DI NOTTE

16 dicembre 2015 Inchieste/Giudiziaria

ILARIA

L’HANNO SCARCERATA LA ‘PUSHER’ DI ILARIA BOEMI, LA POVERA RAGAZZA MORTA PER UNA ‘DOSE, DI MDMA NELL’AGOSTO SCORSO. DA IERI SERA PER LA DICIOTTENNE GAIA AUTERI SONO CESSATI GLI ARRESTI DOMICILIARI, POTRA’ USCIRE DI GIORNO MA DI NOTTE NO, DOVRA’ STARE CHIUSA A CASA. E’ QUESTA LA MISURA ALTERNATIVA ALLA DETENZIONE CHE E’ STATA DECISA DAL TRIBUNALE DEL RIESAME PRESIEDUTO DAL GIUDICE NUNZIO TROVATO, CHE HA ACCOLTO LA RICHIESTA FORMULATA NEI GIORNI SCORSI DAL DIFENSORE DELLA RAGAZZA, L’AVVOCATO SALVATORE SILVESTRO, DI ANNULLARE O QUANTO MENO MITIGARE I DOMICILIARI. DA GDS