NOMINE: IL VICEQUESTORE VIOLA NUOVO CAPO DELLA DIA DI MESSINA

17 dicembre 2015 Inchieste/Giudiziaria

AVVICENDAMENTO AL VERTICE DELLA DIA DI MESSINA. IL VICEQUESTORE AGGIUNTO DELLA POLIZIA MICHELE VIOLA PRENDERA’ IL POSTO DEL COLLEGA LETTERIO ROMEO, ASSEGNATO COME CAPOCENTRO DIA DI SALERNO. LO HA ANNUNCIATO LO STESSO VIOLA. QUEST’ULTIMO, NATO A REGGIO CALABRIA 43 ANNI FA, HA CONSEGUITO UNA LAUREA QUADRIENNALE IN GIURISPRUDENZA ALL’UNIVERSITA’ DI MESSINA E UNA MAGISTRALE SPECIALISTICA IN SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI NELL’ATENEO DI CATANIA. INOLTRE E’ ABILITATO ALL’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI AVVOCATO. NEL 2000 HA PARTECIPATO AL 91° CORSO DI FORMAZIONE PER VICECOMMISSARI DI POLIZIA, DAL 2001 AL 2006 E’ STATO DIRIGENTE DELLA DIGOS DI BIELLA, ANALOGO INCARICO RICOPERTO A LATINA DAL 2007 AL 2012. POI IL TRASFERIMENTO ALLA DIA DI MESSINA, QUALE RESPONSABILE AREA PREVENTIVE – MONITORAGGI APPALTI PUBBLICI E REFERENTE DELL’AUTORITA’ DI GOVERNO PER L’ACCESSO AI CANTIERI E GRUPPO INTERFORZE. E’ STATO ANCHE RESPONSABILE DELLA POLIZIA DI FRONTIERA, REGGENTE DIVISIONE PAS E CAPO DI GBINETTO NELLE QUESTURE DI BIELLA E LATINA. DA GDS