MESSINA: IL POPOLO DI ZAFFERIA SI COSTUTUISCE IN “COMITATO DEGLI ABITANTI AUTORGANIZZATI DI ZAFFERIA”

Nella giornata di ieri si è dato vita ad una  festa nel quartiere popolare  di Zafferia, con momenti di intrattenimento per bambini e la cena popolare con gli abitanti.

Nello stesso pomeriggio si è svolta un’assemblea organizzativa con gli stessi,  i quali, dopo un lungo dibattito nel quale  si è registrata parecchia delusione e sconforto nei confronti delle Istituzioni, infine il Popolo di Zafferia ha accettato l’invito del Sindaco Accorinti  alla Assemblea Pubblica del 17 Maggio a Palazzo Zanca con la presenza degli Assessori  e dei vertici dello IACP, che noi del Fronte Popolare Autorganizzato abbiamo voluto  Invitare.

Le rivendicazioni sono tantissime e di molteplice natura. Sono più di 200 le famiglie a Zafferia, che vivono  in condizioni di degrado, tutti i palazzi sono fatiscenti, i balconi che cadono a pezzi, insieme ai terrazzi e cornicioni, le facciate non hanno mai beneficiato di manutenzioni, le piu’ vecchie per costruzione risalgono a piu’ di 30 anni. Case umide e con muffa a causa delle gravi infiltrazioni d’acqua che risalgono dalle fondamenta che fanno vivere in maniera permanente a bagnomaria con le pareti di spugna, gli abitanti. Anziani impossibilitati a deambulare che vivono stipati all’ultimo piano senza ascensore, questi, collegati a bombole d’ossigeno, ed in quasi tutti gli alloggi sono presenti farmaci contro le malattie respiratorie.

Ci sono anche casi di famiglie che piu’ di 20 anni fa hanno acquistato l’alloggio ma che ad oggi sono ancora senza contratto, le stesse di recente hanno ricevuto una lettera dallo IACP, che dava la  possibilità di regolarizzare l’acquisto con un contratto. Ma nel frattempo viste le ovvie condizioni di questi alloggi, e del fenomeno strutturale evidenziato di recente, sorgono altre riflessioni…

Senza dimenticare quei casi in cui, purtroppo la situazione è irrimediabile, perché in quegli alloggi insalubri, a bagnomaria con le pareti di spugna, vivono l’inferno per condizioni igienico-sanitarie. Si tratta di bambini con gravi situazioni di salute, alcuni di questi, già molto piccoli assumono dosi di cortisone. In questo ultimo caso, l’interlocutore diventa il Comune, il quale ha il potere di disporre di un cambio alloggio.

Durante l’assemblea è nata la proposta della costruzione di un Comitato degli abitanti di Zafferia.

L’Autodeterminazione popolare ci fa battere forte il cuore…

Vi aspettiamo in Assemblea Pubblica, Mercoledi 17 Maggio alle ore 18.00, Salone Delle Bandiere, Palazzo Zanca  per un confronto aperto con l’ Amministrazione Accorinti e IACP.  

Fronte Popolare Autoganizzato – SI COBAS Messina

Nessun Commento

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register