Messina, dopo incendio alterati valori di diossina

Riscontrate concentrazioni di diossina e furano alle linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità, dopo i rilievi compiuti da Asp e Arpa a seguito del rogo divampato un mese fa nel piazzale retrostante l’ex inceneritore di Pace, a Messina, nell’area in cui si trova l’impianto di selezione dei rifiuti di Messinambiente.
L’Asp consiglia a scopo precauzionale di «evitare il consumo di prodotti ortofrutticoli coltivati nell’area ricadente in un raggio di tre chilometri, a partire dalla zona dell’incendio, aree corrispondenti principalmente ai villaggi di Pace, Marotta, Faro Superiore e Curcuraci. Consigliato anche di evitare il pascolo in queste aree e di lavare bene verdure e frutta».

Nessun Commento

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register