CONCORSO FOTOGRAFICO – Premio Vizzini: Vince Fabrizio Pernice con una foto su Renato Accorinti

10 Luglio 2017 Culture

MESSINA – Renato Accorinti con la sua t-shirt arancione “no ponte” immerso nella schiuma di uno spumante è lo scatto di Fabrizio Pernice, dal titolo “Un’ondata di cambiamento”, vincitore della III edizione del concorso fotografico dedicato all’indimenticato Michelangelo Vizzini, maestro di fotogiornalismo, tema scelto quest’anno dalla commissione per rendergli memoria.

Oltre cento professionisti si sono sfidati con fotografie capaci di cogliere l’attimo fuggente e spaziare dalla cronaca in senso stretto alla denuncia del degrado sociale, dai migranti alle nuove forme di povertà, dalla necessaria riqualificazione di alcune quartieri ancora baraccati al ritrovamento di un enorme capidoglio morto nella riserva naturale di Capo Milazzo: scatti straordinari che meritano attenzione e plauso e fanno riflettere sul prezioso e difficile lavoro del fotoreporter. Seconda classificata Luisa Visalli con la fotografia in bianco e nero “Non abbiamo scelto noi questa vita”, commovente, reale, drammatica: due clochard sdraiati per strada riposano e si tengono stretti per mano al fianco il loro inseparabile cane, borse e zaini, gli unici averi di una “famiglia” condannata alla miseria. Terzo classificato Francesco Algeri con lo scatto “Rione Taormina”: una gru demolisce vecchie baracche per dire addio al passato, mentre due bimbi la osservano. Quarto posto per Giuliana Lo Presti con la foto in bianco e nero “Scream”: un giovane incita la folla di una protesta di studenti che lo guardano sorridendo.

I premi della categoria professionisti sono quattro: assegni di 250 €; 150 € e 100 €; un buono speciale GICAP e una Targa in memoria di Fernando Carcione, in arte Oskar, noto fotografo messinese scomparso di recente. Nella categoria “Selfie” dedicati agli appassionati di foto vince sia primo che secondo posto Carmelo Isgrò con un autoscatto subacqueo e uno a Capo Milazzo, durante un’escursione nel periodo di Carnevale, arricchito da una simpatica parrucca d’epoca; terzo posto per Nunzia Cosenza con un gatto che le salta sulla testa; infine Fred Casadei in primo piano e sullo sfondo un edificio industriale con una scritta araba. Questi ultimi vincono: un biglietto aereo a/r per una capitale europea dalla Sicilia; 100 €; tour guidato Discover Messina Sicily “Etna – Taormina” e “Sulle Orme del Padrino”.

L’iniziativa è voluta dalla famiglia con il coordinamento di Mirko e Gaia Vizzini, e promossa in collaborazione con TempoStretto.it, partner del Concorso, Europa Due Media & Congress, associazione culturale Bimaris, Commerciale Gicap Spa (Sidis, InGrosso, Ard e QuiConviene col nuovo servizio di spesa online in questi giorni esteso anche a Milazzo e Giardini Naxos), Villa Salus, Iniziativa Viaggi Tour Operator, Ars Nova Messina Scuola di Musica, Discover Messina Sicily e Cantine Villa Grazia di Sicilia. La Giuria, composta dal presidente Giulio Santoro, Mirko Vizzini, Giovanni Isolino, Fabio Schifilliti, Massimiliano Cavaleri, Sergio Maggio, consegnerà i vari premi mercoledì 12 luglio alle ore 19 al Monte di Pietà: piccole sculture realizzate dal “maestro di resine” Antonello Arena.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione