Movida messinese, giro di vite dei carabinieri

4 agosto 2017 Cronaca di Messina

Continuano serrati i controlli da parte delle forze dell’ordine lungo i punti nevralgici della movida messinese per garantire l’incolumità dei cittadini da soggetti che potrebbero guidare imprudentemente sotto effetto di sostanze alcoliche o, addirittura, stupefacenti.

Nel dettaglio, i carabinieri del Comando Provinciale hanno aumentato la presenza di militari lungo il tratto nord della litoranea, nella fattispecie i controlli si sono svolti nel tratto che va da Torre Faro sino al centro cittadino.

Quattro le patenti sequestrate: due per guida in stato di ebrezza e la restante metà per rifiuto da parte di soggetti, chiaramente ubriachi, di volersi sottoporre ai diversi accertamenti tecnici; tre persone sono state beccate per guida senza patente.

Sono state inoltre beccate da Ivan, un labrador di sette anni, dieci persone in possesso di sostanze stupefacenti, nel dettaglio hashish e cocaina. Infine un 38enne è stato denunciato poiché sorpreso in possesso di oggetti idonei allo scasso senza motivo.