Trapani: Inchiesta mare monstrum, torna il libertà Ettore Morace

8 ottobre 2017 Inchieste/Giudiziaria

Dopo mesi passati agli arresti domiciliari torna in liberta’ l’armatore della Liberty lines Ettore Morace. Il gip di Trapani – come scrive la repubblica nell’edizione on line – ha ritenuto cessate le esigenze cautelari a suo carico nel filone trapanese dell’inchiesta cosiddetta Mare monstrum che vede l’armatore indagato per corruzione nei confronto di alcuni uomini politici siciliani che lo avrebbero favorito nelle condizioni per il servizio di trasporto veloce con le isole minori.

Analoga decisione era stata adottata nei giorni scorsi dal gip di Palermo dove Morace e’ indagato nel filone che riguarda i suoi rapporti con la Regione siciliana e l’armatore e’ cosi tornato libero.

L’indagine, condotta dai carabinieri del comando provinciale di Trapani, non e’ ancora conclusa. Nelle prossime settimane e’ attesa anche la decisione della Cassazione sul ritorno in carcere dell’ex sindaco Mimmo Fazio attualmente soggetto al divieto di espatrio dopo quello che, secondo gli inquirenti, e ‘ stato un tentativo di fuga in Tunisia quest’estate,