MESSINA: Spacciava nella villetta “Quasimodo”, 19enne messinese finisce in manette

18 ottobre 2017 Cronaca di Messina

Un normale controllo del territorio, la villetta “Quasimodo” a fare da sfondo ed un uomo che vi si aggira con aria sospetta: questo lo scenario che ieri pomeriggio si è presentato alla vista degli agenti delle “Volanti”. Una scrupolosa attività di osservazione confutava ogni dubbio: quell’uomo cedeva dosi di droga. In manette è finito Eros Di Blasi, 19 anni, personaggio già noto alle forze dell’ordine.

La perquisizione personale effettuata sul posto riportava alla luce, custodite all’interno di un pacco di sigarette, alcune dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed altrettante banconote verosimilmente frutto dell’attività di spaccio.