L’OPERAZIONE PATHOLOGY, IL RETROSCENA: LA SCOPERTA DELLE ‘CIMICI’ DURANTE LE INDAGINI GRAZIE ALL’EX COMANDANTE DEI CC DI BROLO TINDARO CHIOFALO

C’è un episodio che cambia il corso dell’indagine e che dimostra la capacità dei due principali indagati, Anna Ricciardello e Francesco Piscitello e che riguarda l’ex comandante della stazione dei Carabinieri di Brolo, il maresciallo Tindaro Chiofalo, oggi in pensione, e che dovrà comparire il 15 dicembre di fronte al collegio del Tribunale di Patti per rispondere di rivelazione di segreto d’ufficio e favoreggiamento, insieme ad Aurelio Lenzo Russo. I due sono accusati di aver informato Francesco Piscitello di essere sottoposto alle indagini. Chiofalo avrebbe rivelato a Lenzo la presenza delle cimici piazzate nello studio legale dell’avvocato Anna Ricciardi. A sua volta Lenzo avrebbe riferito l’informazione ricevuta a Piscitello mettendo così a conoscenza lo stesso e per suo tramite la Ricciardi, dell’attività investigativa in corso a loro carico. Appreso della presenza delle cimici, la Ricciardi e Piscitello cambiano improvvisamente atteggiamento. Aumento la cautela nell’evitare di discutere di certi temi al telefono e, come scrive il gip, “si assiste quasi a monologhi a difesa della correttezza del proprio operato ed a sostegno della legalità (Ricciardi: “sono una persona pulita!”. Mi auguro ovviamente che facciano una pulizia generale! Perché poi sai cosa succede? Non vorrei che si faccia la pulizia di chi spolvera il tavolo di sopra, dicendo “ho tolto la polvere” e non ha guardato sotto il tavolo dove ci sono le pietre!”, oltre che ad una presa di distanza dal ricorso a falsi certificati medici a pagamento che invece costituisce la tipica modalità d’azione del sodalizio”. A conferma che Piscitello e Ricciardi sapessero di essere oggetto di intercettazione ci sono delle intercettazioni dove si fa riferimento al rinvenimento della microcamera per mezzo della quale era stata compiuta sino ad allora l’attività di intercettazione ambientale all’interno dello studio legale dell’avv. Ricciardi (condiviso con il dott. Piscitello). “Il proseguo delle indagini ha consentito di individuare in Lenzo Russo Aurelio la fonte della divulgazione agli indagati delle intercettazioni ambientali in atto” scrive il gip nella misura cautelare. Quest’ultimo aveva infatti appreso della presenza di una microcamera, inserita all’interno della stampante utilizzata dai sodali Piscitello-Ricciardi (collocata presso lo studio condiviso dagli stessi), in occasione del guasto della stessa (dicembre 2015). Gli investigatori appurato il guasto e individuato l’esercizio commerciale dove la stampante era stata portata per la riparazione, chiedono l’intervento del comandante Tindaro Chiofalo affinché raggiungesse il negozio e intrattenesse i tecnici in attesa dell’arrivo degli inquirenti. “Era pertanto probabile che, nei momenti o giorni precedenti, fosse stata già’ smontata e riassemblata e che di conseguenza i tecnici avessero già preso cognizione della presenza della microtelecamera al suo interno.”Gli elementi di indagine raccolti hanno in seguito consentito di ricostruire che in quell’occasione il suddetto luogotenente abbia compreso che all’interno della stampante consegnata in riparazione vi fosse un dispositivo per l’intercettazione e che lo stesso provenisse dallo studio legale Ricciardi”. In un dialogo registrato dallo stesso Piscitello, si comprende come Lenzo Russo sia venuto a conoscenza della presenza della microtelecamera. Lenzo Russo (collega della moglie di Chiofalo) cita espressamente Chiofalo quale fonte di rivelazione, intimando all’amico di non farne menzione con alcuno in considerazione delle intuibili conseguenze alle quali quest’ultimo poteva andare incontro. A seguito dei fatti al maresciallo Chiofalo fu notificato nell’agosto del 2016 un provvedimento di sospensione dalle funzioni, quindi lo scorso 19 ottobre il gip del tribunale di Patti Ugo Molina ha disposto il rinvio a giudizio di Chiofalo e di Lenzo Russo.

Nessun Commento

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register