A MESSINA E TAORMINA: Complicanze dell’influenza, morte due persone

11 gennaio 2018 Cronaca di Messina

Due persone sono morte per le complicanze dovute all’influenza. Vittima una donna di cinquant’anni di Messina e un commerciante di 42 anni, di Taormina. La signora è spirata dopo essere stata ricoverata al “Papardo”, dove era stata trasportata dal “Piemonte”, dove si era recata quattro giorni dopo i primi sintomi che non ne volevano sapere di scomparire. Il direttore sanitario dell’ospedale “Piemonte”, Dino Alagna, conferma che la donna aveva dei problemi cardio-respiratori con una forma estremamente aggressiva d’influenza.

Ricoverata in terapia intensiva, le sue condizioni sono peggiorate ancora, fino alla morte. Sul corpo della cinquantenne sarà effettuata l’autopsia. Non si esclude che a causare il decesso siano state le complicanze dovute ad una forma particolarmente aggressiva del virus, H1N1. Quelllo che è certo è che gli stessi medici definiscono il decorso come “anomalo”.

L’altra vittima all’ospedale di Taormina, dove un uomo di quarantadue anni, originario di Sant’Alessio, è morto martedì per le complicazioni di una broncopolmonite.