GANZIRRI: IL TENTATO OMICIDIO DURANTE LA FESTA DI SAN NICOLA. INFLITTI NOVE ANNI AL MAROCCHINO SOUSSI KAID

13 gennaio 2018 Inchieste/Giudiziaria

Nove anni di reclusione in abbreviato. E’ la condanna inflitta dal gup Simona Finocchiaro al marocchino Najm Arab Soussi Kaid. Per l’imputato, difeso dagli avvocati Alessandro Trovato e Fabio Orecchio, il pubblico ministero Roberta La Speme aveva sollecitato la stessa pena. Kaid in pieno giorno, il 13 agosto durante la festa di San Nicola, patrono del villaggio Ganzirri, aveva esploso un colpo di pistola contro un venditore ambulante di giocattoli che il giorno precedente era stato minacciato di morte dal connazionale ieri condannato, che tornò sul luogo per portare a compimento il tentato omicidio.