Boom di enoteche, +63% a Messina in cinque anni

Sono aumentate del 13% in cinque anni le enoteche in Italia, per un totale di 7.300 “oasi del vino” in tutta Italia. E’ quanto emerge da un’analisi di Coldiretti e della Camera di commercio di Milano, nel precisare che i tre capoluoghi con il più alto numero di punti vendita sono Napoli con 546, Roma con 482 e Milano con 264.
Le città, invece, dove si registra la crescita maggiore sono Bologna (+170%), Foggia (+68%), Verona (+66%), Cuneo (+65%), Messina e Milano (63%). Forte la presenza femminile con le donne alla guida di oltre un’enoteca su quattro (27%), mentre il 12% sono gestite da giovani soprattutto al Sud, con un punte del 25% a Taranto e del 20% a Catania e Palermo.
Una tendenza che conferma una decisa svolta verso la qualità con il vino, precisa la Coldiretti, emblema di uno stile di vita
lento, attento all’equilibrio psico-fisico da contrapporre all’assunzione sregolata di alcol. E questo ben lo dimostra il
boom dei corsi per sommelier, la voglia di informazione tra i giovani sulle caratteristiche dei vini, la crescita della
cultura della degustazione consapevole e la diffusione dell’enoturismo che oggi genera un indotto turistico di quasi 3
miliardi di euro l’anno.

Nessun Commento

Lascia un commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register