Le motivazioni della sentenza del processo “Corsi d’oro 2”: …consistenti atti probatori a sostegno delle accuse…

20 gennaio 2018 Inchieste/Giudiziaria

… L’odierna decisione si fonda su plurime fonti di prova che hanno consentito nel corso del dibattimento di acquisire consistenti elementi probatori a sostegno delle accuse mosse agli imputati, in modo da pervenire, al di là di ogni ragionevole dubbio, all’affermazione della responsabilità di gran parte di essi, nei termini e nei limiti di cui si dirà. Va anzitutto premesso che un ruolo fondamentale, sotto il profilo conoscitivo delle condotte oggi ascritte ai prevenuti, va attribuito all’imponente mole documentale acquisita al compendio, all’apporto conoscitivo fornito dai consulenti delle parti e ai numerosissimi testimoni escussi nel corso del dibattimento. Va anche precisato che un contributo significativo è stato offerto anche dalle intercettazioni telefoniche ed ambientali svolte nel corso del procedimento, opera che talora è stata seguita da una attività di appostamento, controllo e verifica dei dati, posta in essere dalla polizia giudiziaria operante…