L’OPERAZIONE ANTIMAFIA GOTHA VII: Soddisfazione e gratitudine da parte del Movimento Città Aperta

Il Movimento Città Aperta esprime soddisfazione per il concretizzarsi dell’operazione Gotha VII che ha portato a risultati importanti sul fronte della lotta alla famiglia barcellonese di cosa nostra. Il successo dell’operazione è testimoniato anche dalla mancanza di latitanti nonostante il numero degli arresti. Emerge una volta di più la necessità, da parte di Magistratura, Forze dell’Ordine e società civile, di non abbassare la guardia di fronte a fenomeni quali il traffico di stupefacenti e di armi e le attività di estorsione nei confronti di imprese e commercianti che costituivano il core business dell’organizzazione sgominata grazie all’impegno degli investigatori.

I numerosi casi di estorsione dimostrano come la mafia continui sistematicamente a impadronirsi del lavoro e del guadagno altrui: dai piccoli commercianti fino alle imprese per gli appalti pubblici.

L’Appello che ci sentiamo di manifestare, agli imprenditori e a tutti i Barcellonesi vessati dal potere criminale, è quello di denunciare e non piegarsi al racket delle estorsioni: è inaccettabile che ai giorni nostri possano ancora esistere soggetti che ritengano giusto e dignitoso impadronirsi del lavoro e dei sacrifici dei lavoratori onesti.

Da rilevare infine, oltre alla perfetta sinergia delle diverse forze dell’ordine impiegate e alla continuità con chi ha avviato in passato le indagini sul territorio, anche il ruolo fondamentale giocato dai collaboratori di giustizia per il buon esito delle indagini: è questo un metodo che va sempre più incentivato anche se l’auspicio è quello di una collaborazione di tutti i cittadini per una piena affermazione de i principi di legalità e trasparenza all’interno delle dinamiche sociali ed economiche.