MORTE DI LORENA MANGANO: Slitta la sentenza. Saranno sentiti altri testi

15 marzo 2018 Inchieste/Giudiziaria

È slittata la sentenza al processo d’appello per la morte di Lorena Mangano.

La sezione penale della Corte d’Appello di Messina presieduta da Maria Celi ha deciso, dopo quattro ore e mezza di camera di consiglio, di voler ascoltare, riaprendo di fatto il dibattimento, nella prossima udienza del 12 aprile, due testimoni. La teste Antonietta Manganaro, prodotta dai legali della famiglia Mangano e il consulente tecnico del pm, l’ing. Santi Mangano.

In primo grado i due imputati, Gaetano Forestieri e Giovanni Gugliandolo, erano stati condannati a 12 e 7 anni di reclusione per omicidio stradale. Il processo d’appello si è aperto l’11 ottobre scorso.