CORRUZIONE ALLA SEZIONE FALLIMENTARE DEL TRIBUNALE DI MESSINA. UDIENZA PRELIMINARE AD APRILE

16 marzo 2018 Inchieste/Giudiziaria

Si aprirà il prossimo 17 aprile a Reggio Calabria davanti al lupo Davide Lauro l’udienza preliminare per il caso di presunta corruzione alla Sezione fallimentare del Tribunale di Messina. Si tratta dell’inchiesta gestita dal procuratore aggiunto di Reggio Gerardo Dominijanni e dal sostituto Roberto Di Palma che nel maggio scorso aveva registrato l’atto di chiusura, notificato soltanto a tre dei sette indagati iniziali, con l’accusa di corruzione aggravata in concorso: il magistrato della seconda sezione civile del Tribunale di Messina, a capo della Sezione Fallimentare, Giuseppe Minutoli, il tenente colonnello dei carabinieri Letterio Romeo e il noto imprenditore peloritano nel settore della ristorazione e dei locali pubblici Gianfranco Colosi. I tre indagati sono assistiti dagli avvocati Donatella Cuomo, Alberto Gullino, Carlo Autru Ryolo e Fabrizio Ferraro. Il periodo dell’indagine va dal giugno del 2015 al marzo del 2016. Rassegnaweb – Nuccio Anselmo da Gazzetta del Sud del 16 marzo