Tentata rapina al Simply di via La Farina: disposte due condanne

23 maggio 2018 Inchieste/Giudiziaria

Il gup Carmine De Rose ha disposto due condanne per il tentativo di rapina ai danni del supermercato Simply di via La Farina. Il processo era nei confronti di Gennarino Brigante e Umberto Pantò.

Brigante è stato condannato a 2 anni e 2 mesi, mentre Pantò  a un anno e 10 mesi. Entrambi hanno beneficiato della riduzione di un terzo della pena avendo scelto il giudizio con il rito abbreviato. Per Pantò è stata concessa anche la sospensione della pena ed è tornato libero.

Pantò e Brigante, difesi rispettivamente dagli avvocati Nino Cacia e Domenico Andrè, dovevano rispondere di un episodio che risale al 31 ottobre 2017. I due erano arrivati nel parcheggio del supermercato a bordo di uno scooter. Proprio nei pressi del supermercato c’erano dei carabinieri in borghese impegnati in servizi antirapina. Come ricostruito dall’indagine, Pantò e Brigante (uno indossava il casco mentre l’altro era senza), si fermarono con lo scooter davanti all’ingresso del supermercato. Stavano per entrare quando si sarebbero accorti della presenza dei militari. Decisero quindi di riprendere lo scooter per allontanarsi ma furono bloccati dai carabinieri. Nella tasca del giubbotto di Brigante fu trovata una pistola con la matricola abrasa e senza munizioni. Rassegnaweb – di Letizia barbera – da letteraemme.it