L’OCCUPAZIONE DELLA CASA DEL PORTUALE NEL 2013: ASSOLTI ANCHE IN APPELLO I DIECI RAGAZZI SOTTO PROCESSO

29 maggio 2018 Inchieste/Giudiziaria

di EDG – I dieci imputati per l’occupazione della Casa del Portuale avvenuta nella seconda metà del 2013 sono stati ieri tutti assolti anche dalla Corte d’Appello di Messina dopo essere stati assolti in primo grado (con formula piena, ovvero “per non aver commesso il fatto”) nel febbraio 2016 dal giudice Monocratico Dott. Salvatore Venuto. 

I NOMI: ANTONINO ‘TONINO’ CAFEO, FILOMENA ROMEO, ALESSANDRO TURCHI, MASSIMO CAMMARATA, ANTONIO GIANNETTO, MAURIZIO BELLINA, CLAUDIO RISITANO, PIETRO SAPIENZA, L’OLANDESE ANNA MARIA BLOKKER, E DANIELE RAFFA. Tutti e dieci dovevano rispondere di tre tipologie di reato: invasione di edifici, deturpamento di cose altrui e infine di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo. I difensori hanno voluto sottolineare durante i loro interventi la mancata certezza della prova della effettività dell’occupazione da rapportare alle dieci persone che poi finirono indagate. 

Il collegio difensivo era composto dagli avvocati Carmelo Picciotto, Pierluigi Venuti, Gaetano Gemelli, Sara Marino Merlo e Guido Moschella.