NOVARA: Truffa dello specchietto, denunciato 48enne originario di Messina

30 maggio 2018 Cronaca di Messina

Tentata truffa dello “specchietto” a Castelletto Ticino: una persona denunciata dai Carabinieri. E’ successo la scorsa domenica.

Domenica 27, a Castelletto Ticino, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà F.F., classe 1970, originario di Messina ma residente a Milano, pregiudicato. Questi si è reso responsabile di una tentata truffa messa in atto con il sistema “dello specchietto”.

L’uomo, infatti, nel parcheggio dell’ “Eurospin”, aveva avvicinato un anziano facendogli credere che, durante una manovra di parcheggio, avesse urtato la sua auto. Danneggiandogli quindi lo specchietto retrovisore e pretendendo pertanto denaro – ovviamente in contanti – per la riparazione del danno, senza dover così interessare le assicurazioni.

La scena non è passata inosservata agli occhi di un Carabiniere effettivo al Comando Provinciale di Novara che libero dal servizio si trovava a passare nelle vicinanze che intuendo che potesse trattarsi di un tentativo di truffa, interveniva sventando la consumazione del reato e permettendo ai colleghi della Stazione di fermare e denunciare il soggetto.