I Carabinieri di Barcellona hanno arrestato un giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

31 maggio 2018 Cronaca di Messina

I Carabinieri della Stazione di Barcellona, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, finalizzati a reprimere i reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio Rosario DE DOMENICO, 33enne, barcellonese, poiché trovato nella propria abitazione con 3 grammi di cocaina suddivisa in dosi, circa 2 grammi di marijuana già suddivisa, circa 12 grammi di mannite utilizzata per il taglio dello stupefacente, un bilancino di precisione e la somma contante di 4.000 Euro.  

I militari hanno svolto una perquisizione d’iniziativa presso l’abitazione del giovane, il quale è stato bloccato inizialmente all’esterno della propria abitazione con atteggiamento sospetto e guardingo.

Una volta all’interno dell’abitazione dell’uomo e dopo un’attenta ed accurata perquisizione, i militari hanno rinvenuto lo stupefacente e la sostanza per il taglio.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, Dr. Matteo DE MICHELI, presso la Procura della Repubblica di Barcellona, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

La sostanza psicotropa sequestrata sarà trasmessa ai competenti laboratori del Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche per gli esami tecnici al fine di stabilirne l’esatto principio attivo.