MESSINA: Consegnati i lavori per la ristrutturazione dell’Arena di Villa Dante

8 Giugno 2018 Cronaca di Messina
Completate tutte le procedure amministrative, nella giornata odierna sono stati formalmente consegnati i lavori dell’Arena di Villa Dante. I lavori di ristrutturazione e adeguamento normativo dell’Arena, degli spogliatoi, dei servizi per il pubblico e gli artisti e dell’impianto di illuminazione, sono stati affidati alla ditta “FC Bioedil s.r.l.s.” di Milazzo. La ditta aggiudicataria dovrà ultimare i lavori entro 150 giorni dalla data di consegna dei lavori. “Stiamo mantenendo fede agli impegni presi e 4 importanti progetti finanziati con il Masterplan si stanno già realizzando” – dichiara l’Assessore allo Sport Sebastiano Pino – “Dopo il completamento dei lavori e la riapertura dell’Ex Gil, l’avvio dei lavori di realizzazione dei campi da tennis e di ristrutturazione della piscina di Villa Dante, adesso è il turno dell’Arena”. “Sono stati inoltre predisposti tutti gli atti affinché nei prossimi mesi possano partire le gare di appalto di altri 4 progetti che riguardano importanti impianti sportivi della Città” – continua Pino – “Il PalaMili – finanziato con il Masterplan – e il PalaTracuzzi, la piscina Campagna ed il Campo di Rugby di Sperone finanziati con il bando “Sport e Periferie” completeranno questa prima fase di programmazione sugli impianti sportivi resa possibile con le risorse economiche, pari a 5,2 milioni di euro che l’Amministrazione comunale è riuscita ad intercettare”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione