AMMINISTRATIVE 2018. TUTTE LE FOTO – ECCO I CANDIDATI A SINDACO CHE VOTANO

10 Giugno 2018 Politica

I primi due candidati a recarsi alle urne sono stati Cateno De Luca ed Emilia Barrile. De Luca alle sette era già in fila alla scuola Mazzini.

Anche Emilia Barrile, unica donna candidata sindaco in queste amministrative, ha votato presto. La presidente del Consiglio comunale, in corsa con una sola lista a suo sostegno (Leali, progetto  per Messina) ha votato  presso la scuola Mazzini. Sulla sua pagina fb ha cosi commentato: “Perchè la cosa più importante è scegliere. Non lasciare che siano altri a farlo per te!”.

Intorno alle 11.30 e dopo una lunga fila ha votato nella scuola elementare di Ganzirri il candidato sindaco del centrosinistra Antonio Saitta accompagnato dalla moglie Selene

Dino Bramanti ha votato alla stessa ora ma alla sezione 114 della scuola Galatti-Cannizzaro. Ricordiamo che

Renato Accorinti non vota in città ma a Taormina. 

Gaetano Sciacca ha votato poco prima di mezzogiorno nella scuola Principe di Piemonte.

Intanto Emilia Barrile ha chiesto l’intervento della Digos a Gravitelli per la presenza di candidati nei seggi.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione