Milazzo (ME): giro di vite da parte dei Carabinieri: un arresto e tre denunce.

16 Giugno 2018 Provincia

Nella notte appena trascorsa i Carabinieri hanno eseguito un servizio straordinario finalizzato sia al controllo della circolazione stradale che a prevenire la recente escalation di furti. In piena notte, mentre una pattuglia dell’Arma transitava su via Risorgimento notava due giovani stavano tentando di scassinare la saracinesca di una rivendita di tabacchi. Immediato l’intervento dei Carabinieri, ed i due malviventi avvedutisi della pattuglia, si sono dati a precipitosa fuga, ma uno dei due veniva raggiunto e bloccato. CIPRIANI Alessandro 43 enne, già noto alla forze dell’ordine, di origini calabresi, ma residente a Messina, all’esito della perquisizione personale, veniva trovato in possesso di arnesi da scasso, sottoposti a sequestro.

Le indagini proseguono per risalire all’identità del complice.

Sempre nella notte i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno denunciato altre tre persone responsabili di guida in stato di ebbrezza, controllando 131 persone, 49 veicoli e ritirando sette patenti di guida. Sono state emesse 25 contravvenzioni per un totale di 5.500 euro circa e più di 80 punti decurtati.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione