Messina: il S. Tenente Francesco Giorgianni assume il comando della Compagnia di Sant’Agata di Militello

17 Giugno 2018 Cronaca di Messina

Il S. Tenente Francesco Giorgianni è il nuovo Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sant’Agata Militello. Laureato in Scienze dell’Amministrazione, 54 anni, due figli, di cui uno carabiniere, il Sottotenente Giorgianni, nel corso dei 36 anni di servizio nell’Arma, ha retto numerosi e delicati incarichi. Promosso Sottotenente alla fine del mese di dicembre 2017, proviene dal ruolo marescialli dell’Arma dei Carabinieri ove aveva raggiunto il grado apicale di Luogotenente Carica Speciale. Prima di frequentare il corso presso la Scuola Ufficiali dell’Arma ha retto per pochi mesi il comando della Stazione di Patti dopo essere stato per 5 anni Comandante del Nucleo Comando della stessa Compagnia. In precedenza, per oltre 10 anni, ha retto il comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, ove ha svolto importanti indagini e conseguenti operazioni di servizio, contro la criminalità comune ed organizzata radicata nell’area nebroidea, Ancora prima ha retto per 4 anni la Stazione Carabinieri di Acquedolci e per 8 anni la Sezione di Polizia Giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Mistretta, distinguendosi per le numerose indagini sulla Pubblica Amministrazione. Da sottufficiale GIORGIANNI è stato addetto al Nucleo Operativo della Compagnia di Roccella Jonica (RC) e prima ancora Comandante della Squadriglia Carabinieri di Mammola ed in forza alla Stazione di Gioiosa Jonica in provincia di Reggio Calabria ove si è distinto prendendo attivamente parte alle numerosissime indagini sui sequestri di persona ed omicidi che in quegli anni interessavano quei territori.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione